Tu sei qui: Home CONFINT2010

CONFINT2010

1° Conferenza Internazionale della Gioventù sull'Ambiente "Brasile2010 - Prendiamoci cura del Pianeta"

Brasil2010 - Vamos Cuidar do Planeta

La CONFERENZA INTERNAZIONALE della GIOVENTÙ sull'AMBIENTE "BRASIL2010 - Vamos Cuidar do Planeta" (CONFINT2010), si è tenuta a Brasilia tra il 5 e il 10 giugno 2010, ed è stata un'iniziativa promossa dal governo brasiliano affinchè bambini, adolescenti e giovani di tutto il mondo potessero ritrovarsi per discutere sulle possibili alternative per costruire società sostenibili dal punto di vista ambientale e allo stesso tempo socialmente giuste.

 

Come nasce la CONFINT2010?

 

La CONFINT2010 nasce dal progetto "Prendiamoci Cura del Brasile" realizzato dal Ministero dell'Educazione Brasiliano a partire dal 2003 e che ha coinvolto progressivamente circa tredici milioni di studenti provenienti da più di 20.000 scuole brasiliane.

L'esperienza brasiliana mirava alla realizzazione, da parte degli studenti, di una "Carta delle Responsabilità", che e' stata consegnata direttamente al Presidente del Brasile, Lula Da Silva, in tutte le diverse versioni realizzate nelle Conferenze Nazionali "Prendiamoci cura del Brasile" (2003, 2006, 2009).

Visto il successo dell'iniziativa e le richieste degli osservatori internazionali, il governo del Brasile ha deciso nel 2009 di estendere l'iniziativa invitando tutti i paesi delle Nazione Unite (ONU) a partecipare alla CONFINT2010 "Prendiamoci Cura del Pianeta", in partenariato con l'UNESCO nell'ambito del Decennio per l'Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS), e in collaborazione con il Programma delle Nazione Unite per l'Ambiente (UNEP).

DSCN3185.JPG DSCN3477.JPG DSCN3468.JPG copy_of_DSCN3476.JPG

Che cos'è questa iniziativa?

Prendiamoci Cura del Pianeta

E' una campagna didattica che utilizza la dimensione della partecipazione e della politica ambientale per educare.
E' un processo che mobilita e coinvolge le comunità di studenti, specialmente bambini e adolescenti, in ricerche e dibattiti sulle tematiche socio-ambientali contemporanee.
E' un percorso in cui:

  • le persone si riuniscono
  • scambiano idee e contenuti a livello locale, nazionale, europeo, ed internazionale
  • votano le tematiche proposte
  • scelgono i rappresentanti che portano ad altre istanze le idee consensuali

 

Obiettivi

  • Promuovere l'acquisizione di conoscenze e competenze relative all'educazione per uno sviluppo sostenibile in modo tale da contribuire ai cambiamenti di comportamento a livello locale
  • Trovare un consenso locale e regionale riguardo alle responsabilità e agli impegni condivisi
  • Accrescere la capacità dei bambini e dei giovani quali attori di cambiamento per mezzo di processi educativi
  • Rinforzare i movimenti e le reti di giovani che si occupano di tematiche ambientali
  • Promuovere lo scambio internazionale tra esperienze che contribuiscano ad affrontare questioni socio-ambientali globali, per mezzo dell'educazione e della partecipazione della società
  • Contribuire al consolidamento del Decennio di Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ONU/UNESCO) nel mondo.

 

photo2_MELepido.JPG photo1_Belluzzi.JPG photo2_GRummo.JPG photo1_Russel.jpgphoto1_Virgilio.JPG

La Carta delle Responsabilità

I delegati della conferenza elaborano assieme – attraverso attività ludiche, laboratori, dialoghi interculturali e intergenerazionali – la Carta delle Responsabilità “Prendiamoci cura del Pianeta”, documento che raccoglie responsabilità e azioni da realizzare a livello locale e globale.

 

Durante tutto il percorso partecipativo "Prendiamoci cura del Pianeta", gli studenti italiani coinvolti sono stati invitati a riflettere su problematiche ambientali presenti nei loro contesti, a individuare responsabilità e ipotizzare azioni da mettere in atto per risolvere tali questioni: ogni scuola ha sviluppato al suo interno questa discussione, riportandola poi a livello nazionale.

Il 9 aprile 2010 durante la Conferenza Nazionale Italiana, i delegati si sono incontrati via web ed hanno concordato la Carta delle Responsabilità Italiana.

Durante la Conferenza Europea, che si è svolta online l'11 maggio 2010, i delegati di tutti i paesi europei coinvolti si sono invece accordati per scrivere la Carta delle Responsabilità Europea, che il 24 novembre 2010 a Bruxelles è stata consegnata da una delegazione di 6 paesi direttamente al Presidente del Consiglio d'Europa Herman Van Rompuy.

Infine, durante la Confint2010 a Brasilia, i delegati di tutti i paesi hanno discusso ed elaborato collettivamente la Carta delle Responsabilità Mondiale.

Scuole italiane che hanno partecipato

Qui trovate l'elenco delle scuole che hanno partecipato all'iniziativa Brasile2010 e i referenti per le classi coinvolte.

Ogni classe si è impegnata nella realizzazione di poster sui temi ambientali che ha affrontato, per vederli clicca qui.

 

Scuola

Comune

Insegnante

E-Mail

Liceo Scientifico G. Rummo Benevento Raffaela Currà

raffaelacurra@alice.it

IISS Virgilio San Giorgio del Sannio (BN) Elide Apice elideapice@hotmail.it
ITIS O. Belluzzi Bologna Vanna Nucciotti Ragazzini vanna.nucciotti@libero.it
ITCS G. Salvemini Casalecchio di Reno (BO) Felice Martini, Paola Auri martinifelice@yahoo.it
Scuola Media M.E.Lepido Reggio Emilia Mara Burani marabu22@libero.it
IC Fermi-Manzoni Reggio Emilia Cristina Corradini cris.corr@alice.it
Scuola Media Porto Romano Fiumicino (RM) Cristina Angeleri cristina.angeleri@yahoo.it
IISS S. Pertini Genzano di Roma (RM) Elettra Ercolino elettrae@hotmail.com
IC G. Pascoli Tricase (LE) Maria Antonietta Merico leic873008@istruzione.it
I C Magistrato G. Falcone Copertino (LE) Alessia Mandato alessiamandato@libero.it
Scuola Media G. Della Casa Borgo San Lorenzo (FI) Lorenzo Barletti rabarle@tin.it
Liceo Psicopedagogico B. Russel Cles (TN) Graziella Candido graziellacandido@virgilio.it
Liceo Linguistico B. Russel
Cles (TN) Graziella Candido graziellacandido@virgilio.it
Liceo Scientifico B. Russel
Cles (TN) Graziella Candido graziellacandido@virgilio.it

Documenti e materiali

E' possibile scaricare da qui i documenti utili per comprendere il processo e per poter partecipare all'iniziativa, ed i materiali per gli insegnanti o prodotti dalle scuole.

Leggi il resto

Contatti

Qui puoi trovare i contatti dei Coordinamenti italiano, europeo e internazionale per la 1° Conferenza Internazionale della Gioventù sull'Ambiente "Brasil2010 - Vamos cuidar do Planeta".

Leggi il resto

Enti Patrocinatori

 

Si ringraziano tutti gli Enti e le Associazioni che hanno concesso il proprio patrocinio a questa iniziativa rendendo così possibile la partecipazione di una delegazione italiana alla Conferenza Internazionale della Gioventù sull'Ambiente a Brasilia dal 5 al 10 giugno 2010.

 

 

loghi_patrocinio_vert.jpg

Carte delle Responsabilità

Da qui puoi scaricare la Carta delle Responsabilità italiana e mondiale ed il Manifesto Europeo elaborati dagli alunni italiani e stranieri che hanno partecipato all'iniziativa CONFINT2010.

Leggi il resto

Contatti
topo_vw_novo.png
Paulo Lima
paulo@viracao.org

logoCNR.jpg
Francesca Alvisi
f.alvisi@ismar.cnr.it

LogoMDPHD.png
Nina Taarabit
nina.taarabit@mondepluriel.org

Seguici anche su Facebook!

 

e sul sito web europeo LTCP!

« luglio 2019 »
luglio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Enti Patrocinatori

Il progetto europeo Prendiamoci Cura del Pianeta esiste grazie al supporto morale e finanziario di molti partner.
Oltre a quelli qui presentati, ogni paese partecipante ha i propri partner nazionali.

In Italia è patrocinato dal CNR.